Il Blog di Lella Canepa

CROCCHINI NELLE NÊGIE

Ogni tanto, anzi tantissimo, mi diverto a fare pure i Crocchini nelle Nege, le Ostie, che vanno a completare il Fritto Misto alla Genovese del quale avevo già fatto gli Stecchi Moderni (qui>>>) per la Pasqua.

Quindi oggi mi sono cimentata avendo trovato l'occorrente:



e cioè cervella e animelle di vitello con un bel pezzo di magro sempre di vitello.

Cervella e animelle non sono proprio alimenti da mangiare tutti i giorni, ricca di colesterolo la prima e di purine la seconda... ma una volta ogni tantissimo...

Vanno tagliate a pezzi e passate in padella con burro e un pezzetto di cipolla, la cervella prima ripulita di tutto il sangue, tenuta a bagno in acqua e limone.

Poi le ho fatte rosolare per benino, e sfumate con vino bianco



e tritato tutto.