Il Blog di Lella Canepa

FIOR DI BOUGAINVILLEA



Foto di vandevoern su flickr

Perché un post sulla Bougainvillea in un blog di erbe selvatiche spontanee commestibili praticamente tutte locali, mentre la Bougainvillea arriva da lontano lontano?

Forse perché ormai non ce lo ricordiamo nemmeno più che non è nostra, da quando ha sostituito in riviera il glicine, relegato alle case di campagna, dove per il freddo questa non resiste, o perché pochissime persone sanno che è commestibile?

In effetti questo è il motivo del post, aver scoperto non molti anni fa, che la Bougainvillea è commestibile e soprattutto ha proprietà curative.

Arriva dal Brasile con una storia romantica che meriterebbe la sceneggiatura di un film.

Philibert Commerson, siamo in Francia nella metà del '700, contrariamente ai sogni di suo padre magistrato che lo voleva avviato alla carriera legale, decide di diventare medico ma la sua vera passione è la botanica, e laureatosi non esercita ma gira l'Europa compilando erbari e facendosi conoscere da Voltaire e Linneo. Quest'ultimo lo incarica di recuperare alcune piante per la corona di Svezia.