Il Blog di Lella Canepa

"SCIGUELLI"... LA SILENE 🌿🌿🌿



Sciguelli, strigoli, scioppettini, carletti , scrusat, erba del cucco... con quanti nomi è conosciuta questa buonissima erba che spunta con le prime giornate tiepide di primavera.

Silene vulgaris è il nome scientifico, e tutto il genere di Silene, del quale esistono diverse varietà, è dedicato a Sileno, compagno del Dio Bacco, personaggio mitologico che pare fosse rivestito di schiuma, come sono rivestite di schiuma molte specie di queste piante, o forse perchè panciuto per le libagioni frequenti, come panciuto il calice dei fiori di Silene.

Per scelta personale raccolgo solo la Silene Vulgaris, ma si possono raccogliere anche altre, tipo la Silene Alba, che però sono più ricche di saponine e anche se non si parla di tossicità di queste bisogna stare attenti alla quantità.

Inoltre fra le due, la Silene Vulgaris è più facilmente riconoscibile e meno confondibile con la tossica Saponaria officinalis L.

La foglia liscia, il suo colore verde quasi simile alla salvia, in primavera forma dei ciuffetti che spuntano in cespugli compatti tra le altre erbe, favorendo i poggi ai bordi dei terreni coltivati, ma pure le ghiaie e gli incolti, frequente ovunque, da nord a sud, dal piano al monte.