Il Blog di Lella Canepa

TORTA CIOCCOLATOSA SEMPLICE E VELOCE



Quando la primavera dimentica chi è, quando il tempo grigio di un Aprile piovoso e freddo, quando si affetti da chiusura pandemica, quando è appena passata Pasqua ma non hai assaggiato cioccolato, oppure hai la casa invasa dalle uova di Pasqua, insomma quando ogni scusa è buona per tirarsi su il morale con una fetta di torta estremamente cioccolatosa, ma da fare in pochi minuti senza troppo sporcare o faticare.

Per le torte, come per tante altre ricette, uso la "Farina che Lievita" della Spadoni, in alternativa si aggiunge il lievito da dolci in proporzioni.

Quindi:

  • 250 gr. farina che lievita o di farina 00 + mezza bustina di lievito da dolci

  • 180 gr. zucchero di canna o anche semolato bianco

  • 35 gr. cacao amaro

  • 120 gr. di burro sciolto o 100 di olio ( ma io preferisco sempre il burro)

  • 120 gr. latte

  • 2 uova intere

  • 100 gr. di cioccolato, fondente è meglio, tritato grossolanamente



All'americana, in una ciotola mescolo con una forchetta tutti gli elementi in polvere farina, cacao, zucchero e un pizzico di sale

In un'altra ciotola, gli elementi liquidi: il latte, le uova, il burro sciolto pochi istanti in microonde o a bagnomaria.

Unisco i liquidi alle polveri e aggiungo la cioccolata in pezzi grossolani

Sistemo in una teglia, per questa dose, quadrata da 24 cm, ma se è rotonda sarà lo stesso, foderata di carta forno, (quella della carta forno passata sotto all'acqua del rubinetto e spremuta per adattarla bene alla forma della teglia già la scrissi?)

In forno a 180° per 50 minuti, provare con lo stecchino



Raffreddata su una gratella si può cioccolatosare ulteriormente coprendola di cioccolato fuso a Bagnomaria (qui),

O con una bustina pronta di glassa al cacao tipo quella della Paneangeli.

Si può farcire sempre con una crema al cioccolato facendo sciogliere il cioccolato e poi unire a questo lo stesso peso di panna montata o semplicemente con una marmellata ai frutti di bosco o con una spruzzata di panna montata ...

... ma è tanto buona così.


È davvero velocissima, il tempo di mescolare gli ingredienti ed è ottima anche senza aggiunte, non esageratamente ricca da poterne gradire due fette per la merenda di una giornata grigia di una primavera che non si ricorda di esserlo.


Quello che vedi davanti a te, amico mio, è il risultato di una vita di cioccolato. (Katherine Hepburn)






Condividi il post! e poi torna, troverai esperienze affascinanti.


Se vuoi puoi iscriverti alla news letter cliccando qui>> per non perderti nessun articolo.


Lella

Lella Canepa, creatrice di "Donne da Ieri a Oggi" una fantastica mostra poi tradotta in un libro e di "Erbando" un ricercato evento che produce sempre il "tutto esaurito" da subito, anch'esso tradotto in un manuale dove si impara a conoscere e raccogliere le erbe selvatiche commestibili come facevano i nostri avi.


Lella Canepa ama da sempre tutto ciò che è spontaneo, semplice e naturale e coltiva da anni la passione per tutto quello che circonda il mondo manuale del femminile. tramandato per generazioni da sua mamma, sua nonna e la sua bisnonna.


Se vuoi, puoi metterti in contatto con Lella qui>>



367 visualizzazioni0 commenti
Post in primo piano