Il Blog di Lella Canepa

LE PICCOLE ERBE


L'uomo è infinitamente piccolo di fronte alla Natura,

ma infinitamente grande se accetta di farne parte.

Blaise Pascal

Nella valle scavata dal torrente Scagliana, verso Scurtabò, alle pendici del Monte Zatta, presso uno di quei piccoli abitati abbandonati nel tempo, sparsi qui e là nel comune di Varese Ligure, hanno scelto di vivere un po' di anni fa Daniela e Maurizio.

Una volta scoperto e acquistato il rustico, non bastava la breve vacanza annuale per poi tornare al lavoro a Bruxelles per altri 11 mesi, sognando la realtà incontaminata e un po' selvaggia del loro rifugio.

Il desiderio grande di libertà vera, di vita semplice e autonoma li ha convinti a provare per rimanere.

Inventarsi cosa, per non straniare troppo la natura del luogo e viverci con dignità?

Una coltivazione completamente naturale e biologica certificata, di erbe semplici, già presenti nel territorio, da trasformare pochissimo e rivendere.

Il tutto servito con tanto amore e complicità con le piante, la terra e fra loro due.


Nessun progetto faraonico, solo un ettaro circa di terra aspra dell'Appennino, baciata dal sole, anche abbastanza scoscesa, dove, con il solo minimo indispensabile lavoro manuale, far crescere quello che già più o meno c'era.

Alloro, lavanda, origano, santoreggia, salvia, timo, elicriso, e altre erbe, qualche piccolo frutto, poco altro e un campo di zafferano, quel tanto da poter gestire da soli, loro due, manualmente senza interventi meccanici.

La trasformazione ridotta all'essenziale, la raccolta manuale nel momento balsamico, essiccazione naturale in un locale apposito al riparo dalla luce, preparazione per la vendita solo all'ultimo minuto dopo la conservazione in vasi di vetro al buio, per preservare al massimo le proprietà, i profumi e i sapori.


Sacchetti di erbe pronte per tisane, qualche liquore, oleoliti, qualche olio essenziale e acqua aromatica, misti di erbe per la cucina, stimmi di zafferano, quello che vendono, tutto certificato Bio.

Prodotti di nicchia per consumatori attenti e consapevoli.

Non cercateli su Amazon, e neppure su Google Maps, con il loro gazebo li potete trovare in piazza a Varese Ligure quasi tutte le domeniche, specie in estate, al sabato al mercato dei piccoli produttori agricoli a Sestri Levante ora nei giardini Mariele Ventre, o agli eventi dedicati all'agricoltura soprattutto biologica, fiere e mercati Bio della zona, con quello che in accordo con sole, pioggia, terra e vento hanno raccolto.


Se volete acquistare da loro, hanno piacere di conoscere e parlare con chi compera, ai clienti che provano, volentieri poi spediscono i loro prodotti ed è per questo che nel sito non troverete l'e-commerce, e l'alternativa, oltre a fare un giro in valle, è spedire una mail o fare una telefonata chiedendo cosa c'è al momento.

In un luogo senza età, ritornati tanto antichi da essere invece oltre nel tempo, più avanti, superata la massificazione, la globalizzazione, il tutto uguale, il tutto perfetto.

Una scelta di vita non facile di sicuro, ma Daniela e Maurizio hanno la serenità stampata in fronte, il sorriso sempre smagliante, la tranquillità nel cuore di chi ha scelto di fare solo quello che piace.


Maurizio e le sue calendule - foto di Alessandro De Rossi https://www.pleinair.it/meta/come-sana-questa-valle/



Contatti:

https://lepiccoleerbe.weebly.com/

lepiccoleerbe@gmail.com

Cell. 3339304218




Condividi il post! e poi torna, troverai esperienze affascinanti.


Se vuoi puoi iscriverti alla news letter cliccando qui>> per non perderti nessun articolo.


Lella

Lella Canepa, creatrice di "Donne da Ieri a Oggi" una fantastica mostra poi tradotta in un libro e di "Erbando" un ricercato evento che produce sempre il "tutto esaurito" da subito, anch'esso tradotto in un manuale dove si impara a conoscere e raccogliere le erbe selvatiche commestibili come facevano i nostri avi.


Lella Canepa ama da sempre tutto ciò che è spontaneo, semplice e naturale e coltiva da anni la passione per tutto quello che circonda il mondo manuale del femminile. tramandato per generazioni da sua mamma, sua nonna e la sua bisnonna.


Se vuoi, puoi metterti in contatto con Lella qui>>



Post in primo piano
L'erbando del giorno
Categorie
Archivio
Seguimi
  • Facebook Social Icon
Post consigliati