Il Blog di Lella Canepa

CROCCANTE ... voglia impellente, pressante, incombente, non rinviabile


È così, quando ti prende in un pomeriggio piovosissimo d'autunno e hai bisogno di qualcosa di consolatorio veloce veloce e nello stesso tempo ricordi la festa, e anche se non sei sola e da consolare se hai bambini per casa e vuoi divertirli, o se come me vivi a km e km dalla civiltà più vicina, e non hai niente in casa ma per fare il croccante servono al massimo tre cose, anche due: zucchero, miele e a scelta mandorle o pinoli o nocciole o arachidi o sesamo o tutti insieme.

Dosi indicative:

350gr. supponiamo di mandorle

150 di zucchero bianco semolato

100 di miele delicatissimo acacia o millefiori

Se non piace il miele, che peraltro non si sente nemmeno, è possibile farlo solo con lo zucchero, anzi l'Artusi e tutti i libri di cucina lo danno con solo zucchero, chissà perché ci metto il miele... non so ... è possibile anche aggiungere poche gocce di essenza di vaniglia, bucce di limone.

Questo post sarà ad alto tasso di critica da parte dei cultori della cottura dello zucchero, ma di fatto io lo faccio come mi viene e per me va benissimo e un giorno mi comprerò un termometro per fare tutto perfetto... un giorno, quando non avrò più voglia di giocare.