Il Blog di Lella Canepa

I MIEI TORTELLINI -



Immancabili sulle tavole del Natale di casa mia.

A ricordo di una signora che gestiva con il figlio un negozio di alimentari in Chiavari e di cui non ricordo il nome, che a mano faceva migliaia di migliaia di tortellini per tutti i chiavaresi e che li insegnò a mia mamma negli anni '50.

La ricetta di famiglia è praticamente quella originale che potete trovare qui salvo pochissime modifiche, forse per alleggerirla un pochino.

Le pur modeste dosi degli ingredienti vi permetteranno di ottenere una quantità incredibile di tortellini che rigorosamente vanno contati per averne un numero sufficiente a persona, circa una ventina.

Vi consiglio di provare con metà dose, se non li avete mai fatti.


Dunque, il ripieno: 100gr. di carne di maiale e 100gr. di carne di vitello, vitellone, tagliata a dadini che rosolo scoperta a fuoco lento in burro e olio e una foglia di alloro.

Alzo la fiamma e sfumo con un goccio di vino bianco, sale (poco).



Trito finemente 80gr. di prosciutto crudo di parma, 80gr. di mortadella e la carne rosolata.

A questo proposito ricordo che se si mettono prodotti di prima qualità si ottengono tortellini di prima qualità.