Search Results

362 elementi trovati

Servizi (4)

  • Impara a conoscere le Erbe!

    Prenota ora la tua sessione esclusiva con Lella in cerca di Erbe! Ricordati di vestirti adeguatamente e armati di coltellino da cucina! Andrai alla ricerca delle preziose erbe...

  • Copia di Erbando

    Passeggiando, conoscendo, raccogliendo e imparando ad usare le più comuni erbe spontanee commestibili. Con LELLA CANEPA Per prenotare 3331205390 - 0185 408000

  • Erbando

    Passeggiando, conoscendo, raccogliendo e imparando ad usare le più comuni erbe spontanee commestibili. Con LELLA CANEPA Per prenotare 3331205390 - 0185 408000

Visualizza tutti

Eventi (5)

Visualizza tutti

Post sul blog (288)

  • EVENTI

    DAL 26 AL 28 NOVEMBRE - LAVAGNA Sono limitate a due le partecipazioni di Erbando agli ultimi eventi del 2021. La prima data è quella della della terza edizione di SONO TUTTI CAVOLI NOSTRI a LAVAGNA, il 27 e il 28 NOVEMBRE prossimi, con un GALÀ DI PRESENTAZIONE VENERDÌ 26 a scopo benefico. Un evento ricco di proposte di ogni tipo per far conoscere i cavoli, nello specifico il meraviglioso cavolo di Lavagna coltivato da sempre nella piana dell'Entella. Show cooking, escursioni, diverse le iniziative dirette ai bambini, mercatino delle eccellenze del territorio. È tutto nel programma pubblicato sotto. La manifestazione si terrà al Porticato Brignardello e in Via Dante, ma molte altre realtà parteciperanno in città. Erbando sarà presente al Porticato sempre con le erbe del Prebuggiun, per chiacchierare con voi, per chi volesse i manuali, ma la novità di quest'anno saranno i cuscinetti di erbe. Le erbe raccolte da noi Elicriso, Achillea, Luppolo, Tiglio, Crine, riempiono dei deliziosi cuscinetti cuciti artigianalmente con stoffe naturali antiche di recupero. Ogni cuscino ha un profumo particolare che va "ascoltato" e per questo preferiamo non spedirli, ognuno deve avere la possibilità di scegliere quello che piace. Dormire sopra a un cuscino di erbe dà la possibilità di usufruire del profumo degli oli essenziali presenti nelle erbe e delle loro proprietà. I cuscini si potranno avere dietro un contributo-donazione all' Associazione. Per saperne di più : https://www.lellacanepa.com/single-post/2020/06/27/dei-cuscini-profumati-e-fatati-herbal-sleep-pillows DAL 3 all' 8 DICEMBRE - SESTRI LEVANTE Ritorna Pane e Olio e ritorna la partecipazione di Erbando a questa bella manifestazione. Ancora da definire il programma, ma noi ci saremo, sempre con le nostre erbe e con uno Show Cooking sabato alla 16,30 in collaborazione con lo chef Jorg Giubbani . Condividi il post! e poi torna, troverai esperienze affascinanti. Se vuoi puoi iscriverti alla news letter cliccando qui>> per non perderti nessun articolo. Lella Lella Canepa, creatrice di "Donne da Ieri a Oggi" una fantastica mostra poi tradotta in un libro e di "Erbando" un ricercato evento che produce sempre il "tutto esaurito" da subito, anch'esso tradotto in un manuale dove si impara a conoscere e raccogliere le erbe selvatiche commestibili come facevano i nostri avi. Lella Canepa ama da sempre tutto ciò che è spontaneo, semplice e naturale e coltiva da anni la passione per tutto quello che circonda il mondo manuale del femminile. tramandato per generazioni da sua mamma, sua nonna e la sua bisnonna. Se vuoi, puoi metterti in contatto con Lella qui>>

  • SPEZZATINO DI CARNE E VERDURE, TANTE VERDURE

    La ricetta delle domeniche invernali, insieme ad altre di carne come brasato o stufato. A proposito spezzatino o stufato che differenza c'è? A casa mia lo spezzatino era di carne più magra e tenera, con una cottura appena un poco più veloce dello stufato che nel nome dice tutto, la pietanza al fuoco tanto che si stufa, e in effetti è un metodo di cottura di varie cose verdure, carni, ma anche pesce. Lo spezzatino poi, sempre sulla mia tavola, ha la funzione di un secondo piatto e non come stufati e brasati accompagnati da polenta o riso pilaf che diventano un piatto unico. Questo in particolare è ricco di verdure così da farne un piatto tutto sommato leggero e digeribile. In pochissimo olio e una foglia di alloro rosolo la carne, mentre taglio le verdure. Una grossa carota tagliata a spicchi e poi a rondelle, due belle coste di sedano bianco meno aromatico di quello verde tagliato a listarelle, una bella cipolla tagliata a fettine e aggiungo alla carne rosolata Intanto ho messo sul fuoco il segreto della nonna, un pentolino con un bicchiere scarso di vino bianco con dentro uno spicchio di aglio schiacciato e qualche rametto di rosmarino, che faccio scaldare qualche minuto, per poi aggiungerlo alle verdure e alla carne rosolate. Qualche cucchiaio lo uso per sciogliere pochissimo doppio concentrato di pomodoro, non tanto per colorare quanto per dare sapore, ma si può fare a piacere. A questo punto regolo di sale e aggiungo le patate a pezzi, una varietà di patate che regga la cottura prolungata senza sfaldarsi completamente. La cottura continua per almeno un'ora, un'ora e mezza, con il coperchio ben chiuso, perché si dovrebbe arrivare a fine cottura con l'umidità fatta da carne, verdure e coperchio e il vino aggiunto prima di incoperchiare. La quantità giusta per non far diventare la pietanza un bollito. Tenere controllato che non bruci e nel caso aggiungere pochissimo brodo o acqua, sempre assaggiando per il sale. Buon appetito e buona domenica! Condividi il post! e poi torna, troverai esperienze affascinanti. Se vuoi puoi iscriverti alla news letter cliccando qui>> per non perderti nessun articolo. Lella Lella Canepa, creatrice di "Donne da Ieri a Oggi" una fantastica mostra poi tradotta in un libro e di "Erbando" un ricercato evento che produce sempre il "tutto esaurito" da subito, anch'esso tradotto in un manuale dove si impara a conoscere e raccogliere le erbe selvatiche commestibili come facevano i nostri avi. Lella Canepa ama da sempre tutto ciò che è spontaneo, semplice e naturale e coltiva da anni la passione per tutto quello che circonda il mondo manuale del femminile. tramandato per generazioni da sua mamma, sua nonna e la sua bisnonna. Se vuoi, puoi metterti in contatto con Lella qui>>

  • CROSTATA SBRISOLATA

    Da tempo volevo provare questa crostata e a dirla tutta volevo farla con la farina di grano saraceno, ma tant'è ho dimenticata di comperarla una, due, tre volte e allora mi sono rassegnata a farla con farina bianca. La ricetta è quella di una frolla normale, già descritta più volte, per esempio qui >>>Crostata al limone , la solita con la regola dell'un-due-tre, farcita però con ricotta e marmellata e ricoperta di briciole di pasta frolla. Per questa piccola torta, tendo ormai a diminuire sempre le dimensioni dei dolci, di circa 20 cm. ho messo 60 gr. di zucchero, 120 gr. di burro, 180 di farina 00, un uovo intero, una grattugiata di buccia di limone, ho impastato velocemente e messo a riposare per almeno mezz'ora in frigorifero. Nel frattempo ho mescolato un vasetto di ricotta con qualche cucchiaio di zucchero, meglio a velo. Divido il panetto di pasta in due parti, una leggermente più grande dell'altra. Stendo il pezzo più grande e sistemo nella teglia, sempre senza imburrare, non serve con la pasta frolla, creo pizzicando un bordo o aggiungo un rotolino di pasta per formarlo come viene meglio, riempio con la ricotta e a cucchiaiate sopra uno strato di marmellata, meglio se di frutti di bosco, lamponi, fragole, mirtilli o simili. Sopra, semplicemente con le mani, sbriciolo a pezzetti, ricoprendo tutto, la rimanente pasta. Inforno a 180° fino a cottura, 35-40 minuti. Sono soddisfatta del risultato, la torta è morbida, piacevole e un po' diversa dalle solite crostate, resto dell'idea che con farina di grano saraceno in parte o tutto sia ancora più buona. Non finisce qui. Condividi il post! e poi torna, troverai esperienze affascinanti. Se vuoi puoi iscriverti alla news letter cliccando qui>> per non perderti nessun articolo. Lella Lella Canepa, creatrice di "Donne da Ieri a Oggi" una fantastica mostra poi tradotta in un libro e di "Erbando" un ricercato evento che produce sempre il "tutto esaurito" da subito, anch'esso tradotto in un manuale dove si impara a conoscere e raccogliere le erbe selvatiche commestibili come facevano i nostri avi. Lella Canepa ama da sempre tutto ciò che è spontaneo, semplice e naturale e coltiva da anni la passione per tutto quello che circonda il mondo manuale del femminile. tramandato per generazioni da sua mamma, sua nonna e la sua bisnonna. Se vuoi, puoi metterti in contatto con Lella qui>>

Visualizza tutti

Pagine (58)

  • Donne da Ieri a Oggi | del rattoppare

    del filare del bucato dello stirare del caffè della spesa del corredo DEL PUDORE del Rattoppare "Le toppe si possono mettere sulla roba bianca o su quella di colore. Nel primo caso misurata la grandezza della toppa, la quale può essere o quadrata o quadrilunga, ed osservato che il verso dell’orditura della toppa vada d’accordo con quel pannolino da raccomandare, si taglia via la parte vecchia per sostituirvi la nuova; e si passa quindi alla cucitura. ​ Questa di potrà fare a soppraggitto dalla parte diritta, dopo aver piegato in dentro e in dritto filo le due parti da unirsi ribattendo poi dalla parte rovescia la toppa stessa sul pannolino. ​ Rispetto alle toppe di colore, si avrà altresì cura di far combinare le righe, o i quadri, ovvero i fiori di cotali stoffe. È costume di molte il mettere le toppe sulla parte diritta lasciando poi che lo sdrucito o il buco faccia aperta mostra di sé dalla parte opposta: non è certo da imitarsi, ma la è sempre da preferirsi una toppa mal messa che un buco ben fatto." ​ Da “ Libro per le Scuole Femminili delle campagne” Stamperia Reale di Torino 1879 Se ti è piaciuta questa pagina, clicca Condividi !😀 Condividi! acquista il libro su: ibis AMAZON

  • Manuali Erbando | Lella Canepa |

    Dona 12€ per tutti e sette i manuali di Erbando Ricordati di lasciare l'indirizzo a cui vuoi inviare i manuali all'interno della procedura di pagamento di PayPal nel riquadro "Aggiungi un messaggio". !!! Se non vuoi utilizzare PayPal puoi effettuare un bonifico a queste coordinate Intestato a: Associazione Culturale Erbando SWIFT: BAPPIT21R95 IBAN: IT06J0503449860000000001053 Causale: Tutti i Manuali di Erbando Appena effettuato il bonifico, invia una mail a info@erbando.com con il tuo indirizzo a cui vuoi ricevere i manuali!!! ​ I sette manuali sono spediti in busta chiusa con "Pieghidilibri", affrancati allo sportello postale dall'impiegato con la certezza dell'invio. Le spedizioni avvengono mediamente una volta alla settimana.

Visualizza tutti

Post sul forum (7)

  • Anemia

    Post about your forum topic here. Engage your audience with relevant and interesting posts that will keep them coming back for more. Add even more volume to your post by uploading media and engaging your readers with both images and videos. Simply click “Create New Post” to start connecting with your audience now.

  • Fiori di tiglio.

    Ho sempre pensato che i fiori di tiglio fossero ciò che di più prezioso abbiamo...

  • I have been told I need to cut out gluten

    This is your forum post. Use this space to connect with your audience in a way that’s current and interesting. Post relevant information that will encourage discussion and collaboration. With full freedom to edit posts, as well as add stunning media, managing your forum has never been easier.

Visualizza tutti