Il Blog di Lella Canepa

UN SEMPLICE SAN VALENTINO IN ERBA

Tu tienimi

e io mi trasformerò in meraviglia

tra le tue mani, al caldo,

quel caldo che di notte fa crescere il grano ...

Chandra Livia Candiani


La primavera, i primi tepori, le prime erbette, ma vogliamo stupire con un menù abbastanza green, semplice, costo limitato, sapore inaspettato? e inaspettatamente afrodisiaco?

Succede che se poi, come me, resti tutta la settimana senza auto, finita dal meccanico, e non ti puoi muovere, devi inventare con quello che c'è in casa ...

Una specie di cena finger, coreografica, qualcosa di più di un aperitivo per non appesantire, tutto pronto da gustare non necessariamente a tavola ...

Tutto già visto nel blog solo idee raccolte qui da scegliere

Accese le candele, con il primo flûte di bollicine, con qualche chicco di melagrana dentro


pochi gambi teneri di sedano bianco

con formaggio morbido e noci e un pizzico di paprika, il sedano è opportuno in certi casi ... sugli effetti del sedano qui>>>




Cuoricini sablè salati al parmigiano e timo

Da preparare prima e tenere chiusi, una frolla salata leggera all'olio, ma si può fare anche al burro, con erbette che possono essere anche salvia, rosmarino o quel che si vuole e .. un pizzico di pepe, che serve sempre...

100 g farina 00

  • 50 g parmigiano grattugiato

  • 50 g olio evo oppure 50 gr. burro

  • un cucchiaino di timo tritato o a piacere o l'erba che si preferisce

  • sale

  • pepe

Impastare velocemente gli ingredienti, lasciar riposare l'impasto nel frigo, spianare fra due fogli di carta forno, ritagliare i cuori, infornare a 180°

Cuocere 12-14 minuti senza lasciar colorire troppo.



Mini torte di verdura tipo Pasqualina, bastano due, si possono preparare in anticipo, la ricetta dettagliata qui>>>Pasqualina o...

Poca sfoglia di pasta matta, una qualche verdura, se non si hanno erbette spontanee del prebuggiun, spinaci o bietole, prescinseua o ricotta, nel mezzo un ovetto di quaglia, prima di coprire con altra sfoglia.

Cuocere in forno caldo a 180°.




Insalatina radicchio, pratoline e pimpinella e erbette varie

Qualche piantina di pratolina, poche foglie di radicchio rosso, qualche stelo di pimpinella, di talegua, raperonzolo, altre erbe tenerissime che spuntano adesso, da raccogliere direttamente nel prato.

Tutte le verdure pulite, pronte da condire all'ultimo minuto con un'emulsione di olio, qualche goccia di limone, una di aceto balsamico, sale rosa.





Delle piccole crêpes, per cambiare, fatte con farina di castagne e farina bianca, ripiene di asparagi, magari i primissimi selvatici, verdura afrodisiaca per eccellenza, o in mancanza funghi porcini, quelli seccati questa estate, condite con una besciamella leggera passate un attimo in forno all'ultimo minuto.

Per la ricetta delle crêpes qui>>>






Un dolce leggero e semplicissimo la crazy cake al