Il Blog di Lella Canepa

FIOR DI ORNIELLO


- Fiore di Fraxinus ornus, Orniello -

Allora disse Jafnhár: “Il frassino è di tutti gli alberi il più grande e il migliore;

i suoi rami si allungano per tutto il mondo, fin sopra il cielo”.


Con incommensurabile ritardo pubblico il post sul frassino.

In pratica è dall'anno scorso che volevo scrivere qualcosa, il caldo anomalo ha fatto sparire in fretta i bianchi fiori sugli alberi che si mescolano confondendosi con gli arbusti di sambuco nella macchia.

Forse qualcuno ancora fiorito si trova andando verso quote più alte.

Profondamente diversi dal sambuco raccontano anche loro la storia di un albero che per il resto dell'anno rimane qui semi sconosciuto fra carpini, roverelle, cerri e altro, nati a caso, a formare i boschi misti insieme ai castagni che ammalati e poco curati stanno lentamente sparendo.

A me, fortunata, ne è nato uno in un vaso.



Diversa la considerazione degli antichi per questa pianta, nella cultura nordica è la chioma di un frassino che sostiene il cielo e per altri è il primo albero creato, e da questi è uscito il primo uomo.

Nelle sue radici vivono le Ninfe melìadi, le ninfe del miele, custodi del destino, che incessantemente tengono bagnate le sue radici perché non secchi.

La sua magia è legata alle acque e si diceva salvasse dall'annegamento.

Proprietà guaritrici affidate alle sue foglie, alla corteccia e ai semi.

Con le foglie giovani si fa un ottimo tè.

Associato al mito della creazione diventa simbolo di fecondità.

Tali sono le sue proprietà magiche che è solo con un paletto di frassino, robusto ed elastico, che si possono uccidere i vampiri.




Ieri sera un frassino sul punto di dirmi qualcosa - tacque.

Octavio Paz


Le foglie formate da un rametto con da 5 a 9 foglioline leggermente dentate sul bordo cadono in autunno.

Il legno pregiato e bianco, elastico, leggero largamente usato da sempre per tutto ciò che necessita di un legno resistente, gli archi e frecce per esempio o le ruote dei carri, manici per attrezzi agricoli e poi in seguito anche sci, eliche, strumenti musicali, sedie ecc.

Tra le innumerevoli varietà il più pregiato è il Frassino maggiore, Fraxinus excelsior, diverso il fiore da quello sopra, ma qui trovo più frequente questo, l'Orniello, Fraxinus ornus, anche esso dalle innegabili proprietà.

<